Certificato Storico Stato di Famiglia

Il certificato storico stato di famiglia attesta la composizione originaria di un nucleo familiare in un preciso anno presso il medesimo indirizzo di residenza evidenziando una situazione passata, non attuale, e specificando i soggetti presenti nella famiglia

Compila il modulo con i campi necessari

Vuoi richiedere questo servizio?

Puoi ottenerlo in soli 3 passaggi:

  1. Accedi con le tue credenziali o registrati
  2. Ricarica il tuo Plafond a partire da € 10,00
  3. Richiedi il servizio
Id 148
timer
Tempo medio di consegna 30 gg. lavorativi

Certificato Storico Stato di Famiglia € 60,80

**Tasse € 16,52

IVA (22%) € 13,38

TOTALE € 90,70

**Importo riferito a tasse, tributi e diritti

Descrizione

Il certificato storico stato di famiglia è la certificazione storica o certificazione anagrafica pregressa rilasciata a norma dell’art. 35 del D.P.R. n. 223/1989 dall’Ufficio Anagrafe del Comune con riferimento ad una precisa data del passato.  Lo stato di famiglia rispecchia la composizione della famiglia ai soli fini anagrafici: ovvero registra le persone residenti in un determinato Comune […] in armonia con la funzione caratteristica dell’anagrafe che è quella di rispecchiare lo stato di fatto (legge 24 Dicembre 1954, n. 1228 D.P.R. 30 Maggio 1989, n. 223).

La funzione del certificato storico stato di famiglia non è quella di ricostruire un albero genealogico della famiglia in quanto attesta la presenza di tutti i soggetti, indipendentemente dalle relazioni di parentela, che dimoravano abitualmente nel medesimo indirizzo di residenza. Il nucleo familiare è, infatti, un insieme di persone legate da vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela o da vincoli affettivi che coabitano nella medesima unità immobiliare.

Il certificato storico stato di famiglia viene rilasciato a decorrere dall'anno di censimento degli atti presso l'ufficio Anagrafe del Comune (es. Roma dal 1981, Taranto dal 1960). I certificati storici stato di famiglia presso il Comune di Firenze non sono disponibili.

NOTE
* I tempi di consegna dipendono dalla spedizione del certificato da parte dell'Ufficio Anagrafe del Comune. In caso di ulteriori richieste di apostilla uso estero e/o di traduzione legalizzata, i tempi di consegna verranno comunicati dal servizio Assistenza Clienti. Nessuna responsabilità può essere imputata per eventuali ritardi nella spedizione.
* In caso di richiesta di certificato storico stato di famiglia per conto terzi è indispensabile inviare la delega firmata dalla persona per la quale viene richiesto il certificato e fornire il documento di identità della persona. Il servizio Assistenza Clienti provvederà ad inviare il modulo di delega.
* Le spese escluse IVA (euro 16,00) sono relative alla marca da bollo e ai diritti di segreteria del Comune (0,52). Eventuali costi inegrativi richiesta dal Comune per marche da bollo o diritti di segreteria verranno comunicati dal servizio Assistenza Clienti ed il pagamento intergrativo dovrà essere corrisposto prima dell'invio del certificato.
* Il costo della traduzione legalizzata è comprensivo della marca da bollo da euro 16,00
*
Eventuali costi integrativi per la apposizione della apostilla uso estero richiesti da Consolato o Ambasciata del Paese estero verranno comunicati dal servizio Assistenza Clienti e dovranno essere saldati prima dell'invio del certificato.

Domande e Risposte

Qual è la differenza tra certificato, estratto e copia conforme dell'atto ?

Il certificato contiene i dati essenziali riferiti ad un atto ad esempio di nascita, di matrimonio o di morte. L'estratto dell'atto include anche eventuali annotazioni a margine, ad esempio procedure di adozione o riconoscimento di figli illegittimi per un atto di nascita; regime patrimoniale di comunione o separazione per l'atto di matrimonio; ora del decesso per un atto di morte. La copia conforme non è altro che la copia autenticata e resa conforme all'originale di un atto registrato in un Comune.

È previsto il pagamento di marche da bollo o diritti di segreteria per il rilascio dei certificati ?

I certificati degli uffici Anagrafe e Stato Civile possono essere rilasciati in esenzione dal pagamento di marche da bollo e diritti ma occorre specificare l'utilizzo che è disciplinato da alcune condizioni. In caso di dichiarazione mendace è responsabile in sede penale il richiedente. Per i casi di non esenzione, è previsto il pagamento di una marca da bollo da euro 16,00 e dei diritti di segreteria del Comune pari a euro 0,52. Per le ricerche di certificati storici di stato di famiglia, i Comuni possono richiedere il pagamento di ulteriori tributi che verranno preventivamente comunicati e documentati.

Chi può richiedere i certificati al Comune ?

Chiunque può richiedere i certificati presso l'Anagrafe e lo Stato Civile del Comune, non esistono limitazioni in base alla normativa sulla Privacy. L’unica eccezione è costituita dai certificati ed estratti di matrimonio per i quali occorre inviare copia del documento di identità in corso di validità di uno dei due coniugi e per i certificati di nascita nel caso di minori. Per tutti gli altri certificati non sussiste alcun vincolo.

Quali sono i tempi di consegna dei certificati Comune ?

I tempi di consegna dei certificati Comune dipendono dagli uffici comunali. Mediamente, sono 20 giorni lavorativi. I nostri operatori dialogano costantemente con gli uffici comunali per sollecitare la consegna e rispettare i tempi di consegna indicati nel sito web.

Come ricevo il certificato ?

certificati vengono evasi come documenti informatici in formato pdf. I documenti vengono inviati via web entro i tempi di consegna indicati nella scheda di descrizione del servizio. In caso di difficoltà nella lettura dei file, il documento può essere inviato anche con altri software o con versioni precedenti o, in alternativa, via fax. Se richiesto, è possibile richiedere l’invio dei certificati in originale anche con posta ordinaria, raccomandata o corriere espresso.