Estratto conto Equitalia

L'estratto conto debitorio Equitalia ora Agenzia delle Entrate Riscossione accerta tutti i debiti relativi ad una persona fisica, le iscrizioni a ruolo, le cartelle esattoriali in corso e le relative rateizzazioni, i pagamenti effettuati, quelli in scadenza e quelli scaduti. Il servizio è disponibile in tutta Italia con esclusione della regione Sicilia.

Compila il modulo con i campi necessari

Vuoi richiedere questo servizio?

Puoi ottenerlo in soli 3 passaggi:

  1. Accedi con le tue credenziali o registrati
  2. Ricarica il tuo Plafond a partire da € 10,00
  3. Richiedi il servizio
Id 239
timer
Tempo medio di consegna 45 gg. lavorativi

Estratto conto Equitalia € 22,80

**Tasse € 0,00

IVA (22%) € 5,02

TOTALE € 27,82

**Importo riferito a tasse, tributi e diritti

Descrizione

L'estratto conto debitorio Equitalia viene rilasciato dalla Agenzia delle Entrate Riscossione. La richiesta può essere presentata da una persona fisica o da una persona giuridica (società di persone, di capitali o spa, consorzio, ..). Il documento certifica, a decorrere dall'anno 2000, lo stato dei debiti maturati, dei pagamenti effettuati, degli insoluti e del residuo passivo comprensivi di interessi e sanzioni.

I debiti evidenziati nell'estratto conto sono riferiti a:

  • imposte
  • IVA
  • tributi comunali (IMU, TARI e TASI)
  • contributi previdenziali a cassa professionale
  • contributi INPS
  • bollo auto
  • sanzioni per violazione del Codice della Strada

L'estratto conto Equitalia è quindi un documento ufficiale che certifica la posizione debitoria di una persona, fisica o giuridica, e l'elenco delle procedure in atto svolte dall'ente di riscossione come iscrizioni a ruolo, cartelle esattoriali, rateizzazioni, solleciti di pagamento.

L'estratto di ruolo evidenzia il dettaglio di ogni singola procedura:

  1. numero del documento
  2. data di accertamento
  3. ente creditore (Agenzia delle Entrate, INPS, cassa previdenziale, Comune, ..)
  4. importo del debito, comprensivo di sanzioni e interessi
  5. i pagamenti effettuati
  6. i pagamenti scaduti
  7. il saldo del debito passivo
  8. i provvedimento di sospensione di atti esecutivi
  9. gli sgravi sul saldo dovuto
  10. le rateizzazioni in corso

NOTE
* Il servizio Assistenza Clienti invierà il modulo di delega da compilare e sottoscrivere con firma autografa da parte del richiedente. Il modulo dovrà essere inviato unitamente alla copia del documento di identità della persona o del legale rappresentante in caso di persona giuridica.
* Il servizio non è disponibile per la regione Sicilia.

Domande e Risposte

Dove è operativo in servizio di certificati della Agenzia delle Entrate ?

Il servizio certificati Agenzia delle Entrate è operativo in tutti gli uffici provinciali della Agenzia delle Entrate in Italia. Grazie alla rete di 200 collaboratori presenti in tutti i capoluoghi di provincia in Italia, siamo in grado di evadere il servizio in qualunque ufficio provinciale della Agenzia delle Entrate e consegnare i certificati.

È previsto il pagamento di diritti, tributi o marche da bollo per i certificati Agenzia delle Entrate ?

In alcuni casi (certificato di attribuzione partita iva e certificato di attribuzione del codice fiscale) la Agenzia delle Entrate non richiede il pagamento di diritti di bollo o tributi. È previsto il pagamento della marca da bollo da euro 16,00 per il certificato partita iva ad uso legale. Nel caso dei certificati di residenza fiscale e contro le doppie imposizione è previsto il pagamento di un tributo di euro 3,10. Infine, per il certificato carichi pendenti, la Agenzia delle Entrate richiede il pagamento di due marche da bollo da euro 16,00 ed il pagamento dei diritti di euro 12,40

Chi può richiedere i certificati Agenzia delle Entrate ?

I certificati rilasciati dalla Agenzia delle Entrate possono essere richiesti solo dalla persona per la quale viene richiesto il certificato. È indispensabile inviare la copia del documento di identità del richiedente o del titolare per le ditte individuali. Nel caso di certificati richiesti per imprese o persone giuridiche, occorre allegare la copia del documento di identità del legale rappresentante.

In cosa consiste il servizio?

Al ricevimento dell'ordine, gli operatori dedicati al servizio di Assistenza Clienti provvederanno a contattare l'utente per la modulistica necessaria per la presentazione della richiesta in Agenzia delle Entrate che verrà precompilata e dovrà essere firmata dalla persona o dal legale rappresentante, nel caso di impresa. Per alcuni servizi, verrà concordato il giorno e l'orario per il ritiro tramite corriere della documentazione presso il domicilio o la sede legale. Una volta ricevuta la documentazione, si provvede alla presentazione della richiesta presso la Agenzia delle Entrate ed al ritiro del certificato in originale che verrà inviato tramite email in formato .pdf. Il documento originale cartaceo potrà essere spedito con corriere espresso.

Quali sono i tempi di consegna dei certificati Agenzia delle Entrate ?

I tempi di consegna dei certificati Agenzia delle Entrate variano in relazione all’operatività degli uffici. Si va dai 3 giorni per i certificati di attribuzione partita iva e codice fiscale ai 7 giorni per i certificati di residenza fiscale e doppie imposizioni fino ai 30 giorni per i certificati carichi pendenti. I nostri operatori dialogano costantemente con gli uffici della Agenzia delle Entrate per sollecitare la consegna e rispettare i tempi di consegna indicati nel sito web.

Come vengono consegnati i certificati Agenzia delle Entrate ?

certificati Agenzia delle Entrate vengono evasi come documenti informatici in formato pdf . I documenti vengono inviati via web entro i tempi di consegna indicati nella scheda di descrizione del servizio. In caso di difficoltà nella lettura dei file, il documento può essere inviato anche con altri software o con versioni precedenti o, in alternativa, via fax. È possibile richiedere l’invio dei certificati in originale anche con posta ordinaria, raccomandata o corriere espresso.